Contenuto principale

Messaggio di avviso

L’I.S.I.S.  “G.FERRARIS”, di Caserta, rivolge particolare attenzione alle problematiche relative agli alunni diversamente abili, ponendosi come una scuola che supporta la "diversità" e ne garantisce la piena  integrazione.

La nostra istituzione scolastica, si caratterizza per una forte presenza di alunni in difficoltà, di cui alcuni in situazioni di gravità, provenienti da un vasto territorio comprendente anche i comuni limitrofi.

In questi ultimi anni la presenza di tali alunni ha subito un notevole incremento così come riportato in tabella:

Tutti i soggetti che operano nell’Istituto sono impegnati  attivamente nel processo di “inclusione",  intendendo con questo termine il processo mediante il quale la scuola, attraverso i suoi diversi protagonisti (organizzazione scolastica, studenti, insegnanti, famiglia, territorio), promuove la partecipazione sociale ed il coinvolgimento degli alunni in difficoltà per una crescita globale ed armoniosa.

L’I.S.I.S.  “G.FERRARIS” accogliendoe valorizzando le diversità individuali, comprese quelle derivanti dalla disabilità, sostiene lo sviluppo della personalità e favorisce la trasformazione delle capacità di ciascun individuo in reali competenze, assicurando così lo sviluppo della persona nella sua interezza.

Agli alunni con difficoltà di apprendimento e di adattamento viene garantito lo sviluppo delle proprie potenzialità conoscitive, operative e relazionali, secondo i personali ritmi di crescita.

Nelle classi, in cui gli stessi, sono inseriti , vi è un’ampia collaborazione tra docenti curriculari e docenti specializzati perché, solo attraverso un lavoro integrato e complementare, è possibile rendere gli stimoli proposti, adeguati ed efficaci.

I docenti si impegnano nel creare un clima fortemente collaborativo in modo da diffondere tra gli alunni un senso di benessere, all’interno del quale ognuno è invitato ad esplorare le proprie  potenzialità  per condividerle con gli altri, così da rendere l’esperienza scolastica non solo , apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale.

Pertanto, l’inserimento e l’integrazione di alunni dalle diverse abilità, all’interno delle classi, piuttosto che essere un ostacolo, costituisce un vantaggio per tutti e una preziosa occasione perché la scuola cambi.

Tale cambiamento, gestito con competenza, può produrre notevoli vantaggi per l’intera comunità scolastica e creare un contesto educativo realmente inclusivo.